Museo Archeologico Comprensoriale Teti

Spillone di bronzo

Il lungo spillone realizzato in bronzo ha un’estremità a sezione quadrangolare e l’altra a sezione circolare. È stato rinvenuto nel 1878 nel villaggio-santuario di Abini, insieme a centinaia e centinaia di altri reperti in bronzo. Gli spilloni nuragici, di vari tipi e dimensioni, potevano avere diverse funzioni: fermapieghe, aghi crinali, strumenti per la perforazione ma anche stiletti o pugnali da lancio nel caso degli esemplari più lunghi e robusti. Questi oggetti personali si trovano spesso deposti nei santuari e sono datati tra il X e il VIII sec. a.C. (Bronzo finale-primo Ferro)

  • Categoria: reperto di età nuragica
  • Provenienza: villaggio-santuario di Abini (Teti-NU)
  • Oggetto: Spillone di bronzo
  • N° Inventario: 20450 (Sabap CA-OR)
  • Dimensioni: lunghezza 20,6 cm, spessore 0,5 cm
  • Datazione: Bronzo finale-primo Ferro, X-VIII sec. a.C.

Scopri altri reperti di età nuragica